Alcuni modi economici per svecchiare la casa della nonna

casa-della-nonna

Può capitare di ritrovarsi ad ereditare o ad avere a disposizione la casa dei nonni. Si tratta molto spesso di immobili obsoleti e datati che necessiterebbero di numerose, e spesso costose, migliorie per essere portati agli standard abitativi attuali. Spesso però per ridare un po’ di “aria fresca” alla casa della nonna basta veramente poco ed in questo articolo vedremo alcuni consigli per migliorare anche le case con poco potenziale.

Realizzate un open space

Non è raro trovare case in cui la zona giorno consta di due ambienti: un soggiorno ed un angusto cucinino. Abbattete se è possibile, la parete che separa il cucinino dal resto del soggiorno e realizzate un arioso open space. In questa maniera oltre a creare un ambiente visivamente più arioso darete modo, a chi si trova in cucina di non sentirsi imprigionato ai fornelli.

Tende a pannello - Copyright tendesn.com

Tende a pannello – Copyright tendesn.com

Nuova vita alle finestre

Le finestre rappresentano molto dell’allestimento di una stanza. Se non vi fosse possibile per varie ragioni, sostituire le vecchie finestre con nuovi serramenti magari in pvc, andate per lo meno a svecchiare il loro aspetto con nuove tende da interno, rimuovendo le classiche “tendine da nonna”. Bianche o colorate, delle tende a pannello o a rullo, sono l’opzione migliore per dare alla casa un aspetto moderno e contemporaneo.

Pareti chiare e luminose

Pareti chiare e luminose

L’importanza delle pareti

Se la casa su cui state lavorando non è particolarmente ampia lavorare sulle pareti ed in particolare sui loro colori è fondamentale. Rimuovete la vecchia carta da parati, probabilmente macchiata o ingiallita e riverniciate le pareti con colori chiari ed eleganti che non solo fanno risultare gli ambienti più attuali ma fanno sembrare anche la casa in generale più grande.

Nuovi pavimenti in legni

Nuovi pavimenti in legno

Via i pavimenti datati

Esiste una bella differenza tra un pavimento antico ed un pavimento datato. Se per esempio i pavimenti sono stati ricoperti a suo tempo, dall’ormai superato ed antigenico linoleum, rimuovetelo ed posate un pavimento in laminato in una delle finiture e dei colori più di tendenza nell’ambito dei pavimenti in legno.

Recuperate le vecchi porte

Non pensate che le vecchie porte non possano avere un nuova vita. Rimuovete il vecchio colore e riverniciate le porte magari di bianco, dotandole allo stesso tempo di una nuova maniglia dallo stile moderno, ad esempio scegliendo maniglie in acciaio satinato. Una porta dal gusto vintage abbinata ad un arredamento dal gusto contemporaneo crea un contrasto molto apprezzato nel mondo dell’interior design.

Laura Musig
Redazione
Laura Musig wed design a Udine e consulente SEO. Dopo aver curato svariate campagne di posizionamento sui motori di ricerca per aziende del settore casa e considerando la mia passione per la scrittura web, ho deciso di aprire Arredamento e Dintorni. Se desideri scrivermi puoi farlo attraverso la sezione Contatti.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Dichiaro di aver preso visione dell’informativa riportata alla pagina “Informativa Privacy” e di dare il mio consenso al trattamento dei dati personali.