La sicurezza 2.0 passa per le porte blindate elettroniche

porte-blindate-elettroniche

Negli ultimi anni in Italia il numero di furti con scasso ed effrazioni in abitazioni private e locali commerciali è in notevole aumento, perciò la sicurezza è diventata un tema fondamentale da affrontare con estrema serietà. Le stesse porte blindate, considerate fino a qualche anno fa una sorta di fortino inespugnabile, oggi sono facilmente scassinabili da parte dei ladri d’appartamento che utilizzano attrezzature sempre più sofisticate. Per fare fronte a questa ondata di microcriminalità che minaccia la sicurezza e la privacy dei cittadini sono nate le nuove porte blindate elettroniche che rappresentano un’evoluzione delle tradizionali porte blindate. Ce ne parla Mavis Srl che come rivenditore di porte blindate a Udine tratta anche questo tipo di portoncini blindati.

La porta blindata elettronica è dotata di un’apposita serratura motorizzata per l’apertura che può essere tranquillamente comandata a distanza con un semplice dispositivo mobile come lo smartphone. Per aprire la porta basta premere il tasto indicato tramite un impulso che arriva dalla corrente elettrica o dalle batterie e sblocca un elettromagnete. Da un punto di vista strutturale la porta blindata 2.0 garantisce la massima sicurezza in quanto è composta da una lamiera in acciaio elettro-zincato estremamente solida e resistente. La stessa serratura elettronica è dotata di una tecnologia anti-trapano, piatti dentati, rostri in acciaio, pannelli impiallacciati, cilindri europei di sicurezza e chiavi anti-usura e anti-duplicazione. Queste tecnologiche porte forniscono ulteriori servizi che migliorano il comfort e l’abitabilità della casa in quanto assicurano un ottimo isolamento termico ed acustico. Inoltre la porta si chiude automaticamente senza la necessità di girare la chiave.

Esistono diverse tipologie di serrature motorizzate adattabili alle necessità di ogni cliente e varie porte selezionabili e personalizzabili secondo lo spazio a disposizione. Fondamentalmente le serrature elettroniche funzionano allo stesso modo, ciò che cambia è la metodologia di apertura. La serratura con badge è una delle più utilizzate soprattutto nelle strutture alberghiere per garantire la massima privacy ai clienti. Le serrature elettroniche a tastiera dispongono di un tastierino dove bisogna inserire il codice di apertura.

Chi preferisce comandare la porta blindata con lo smartphone può optare per la serratura elettronica Bluetooth. Per sbloccare la porta è sufficiente avvicinare il telefonino alla serratura che in automatico riconosce l’ID del cellulare. Il lettore biometrico consente invece di aprire la serratura tramite la lettura delle impronte digitali. In tal caso bisogna prima memorizzare le impronte digitali di tutti coloro che abitano in casa. Questo sistema è molto sicuro e pratico poiché consente di avere sempre a portata di mano la chiave di accesso rappresentata appunto dalle dita.

Le serrature elettroniche wifi sono indubbiamente quelle più innovative ed all’avanguardia e si sposano perfettamente con gli altri sistemi domotici della casa. Utilizzando smartphone, tablet e computer anche da remoto l’utente può gestire comodamente l’apertura e la chiusura della porta di casa. In questo modo è possibile aprire la porta a qualcuno pur non essendo fisicamente presente e controllare tutte le persone che entrano ed escono dalla propria abitazione. Le serrature smart per porte blindate sono collegate direttamente allo smartphone del proprietario, quindi nessun altro dispositivo di terze persone è in grado di violare l’accesso.

I prezzi dipendono dalla tipologia di porte blindate e di serrature elettroniche selezionate. In linea di massima si parte da una base di 2.500 euro per i modelli standard fino ad arrivare a 5.000 euro ed anche oltre per i modelli top di gamma che offrono livelli di sicurezza elevatissimi ed altri servizi finalizzati a migliorare l’abitabilità della casa.

Laura Musig
Redazione
Laura Musig wed design a Udine e consulente SEO. Dopo aver curato svariate campagne di posizionamento sui motori di ricerca per aziende del settore casa e considerando la mia passione per la scrittura web, ho deciso di aprire Arredamento e Dintorni. Se desideri scrivermi puoi farlo attraverso la sezione Contatti.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Dichiaro di aver preso visione dell’informativa riportata alla pagina “Informativa Privacy” e di dare il mio consenso al trattamento dei dati personali.