Accessori per porte blindate: lo spioncino elettronico

spioncino-digitale-porta

Lo spioncino elettronico è un accessorio per porte blindate che contribuisce a rendere una casa più sicura evitando le intrusioni di malintenzionati, specialmente in presenza di bambini e anziani: ecco come funziona.

Che cosa sono gli spioncini elettronici

Quando si parla di dispositivi in grado di migliorare il livello di sicurezza di un’abitazione, nella maggior parte dei casi si fa riferimento a prodotti che risultano utili nel momento in cui l’appartamento è sguarnito e, dunque, più esposto alle mire dei malintenzionati. Tuttavia, purtroppo i criminali hanno spesso gioco facile nel penetrare all’interno delle case anche quando gli inquilini sono presenti, per effetto di truffe e azioni fraudolente. Per porre rimedio a questo inconveniente è sufficiente adottare uno spioncino elettronico, che permette di sapere in qualsiasi momento chi si trova fuori dalla porta di casa e, magari, potrebbe avere intenzioni poco oneste.

Come è fatto uno spioncino elettronico

La differenza tra uno spioncino elettronico e uno tradizionale va individuata nel fatto che il primo è dotato, sul lato esterno, di un sensore e, sul lato interno, di un monitor LCD che permette di vedere tutto ciò che succede fuori con immagini chiare e definite. Lo spioncino elettronico è concepito e realizzato per venire installato sulla porta di ingresso e funziona a batterie, il che vuol dire che non c’è bisogno di una presa di corrente nelle vicinanze. Molti modelli integrano una telecamera grazie a cui è possibile scattare foto o addirittura registrare filmati.

Come funziona lo spioncino elettronico

Il meccanismo di funzionamento di questo dispositivo elettronico è decisamente semplice: per attivarlo è sufficiente schiacciare il tasto che consente di visualizzare le immagini a colori sul display. Ovviamente chi si trova all’esterno non può sapere di essere ripreso con un apparecchio tecnologico come questo, e al massimo può pensare di essere visto tramite il tradizionale spioncino grandangolare. In commercio ci sono diversi tipi di spioncino elettronico: la maggior parte di essi vanta una connessione a Internet che consente il monitoraggio a distanza. Così, anche se ci si trova lontano da casa è possibile verificare se c’è qualche estraneo che bazzica nei dintorni della porta di ingresso della propria abitazione e, eventualmente, allertare le forze dell’ordine.

Le immagini e i sensori di movimento dello spioncino elettronico

Le immagini che vengono immortalate possono essere memorizzate. Non va dimenticato, infine, che gli spioncini elettronici presentano dei sensori di movimento grazie a cui entrano in azione non appena all’esterno della porta viene rilevato uno spostamento.

Copyright Immagine La Legge Per Tutti

Laura Musig
Redazione
Laura Musig wed design a Udine e consulente SEO. Dopo aver curato svariate campagne di posizionamento sui motori di ricerca per aziende del settore casa e considerando la mia passione per la scrittura web, ho deciso di aprire Arredamento e Dintorni. Se desideri scrivermi puoi farlo attraverso la sezione Contatti.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Dichiaro di aver preso visione dell’informativa riportata alla pagina “Informativa Privacy” e di dare il mio consenso al trattamento dei dati personali.