Carta da parati: un grande classico che si rinnova

carta-da-parati

La carta da parati presente nelle case con arredamento anni Settanta era caratterizzata da disegni fioriti ispirati alle tappezzerie in damascato dei tempi passati e creava un effetto assai scenografico ma al contempo austero. Attualmente la carta da parati ha stravolto completamente il suo aspetto originario e poco a poco si è trasformata in un utile strumento per decorare tutti gli ambienti della casa.

Se un tempo le pareti di casa venivano tappezzate per intero, attualmente si tende a tappezzare solo una o al massimo due pareti di una medesima stanza realizzando di fatto un accent wall. Il mercato propone un’infinità di decori: dalle gigantografie di luoghi esotici alle carte da parati che riproducono teneri animaletti, da quelle riportanti motivi geometrici a quelle stampate con foto di orchidee o  rose.

La carta da parati può essere realizzata in PVC, in nylon ma anche in materiali naturali come la cellulosa o il lino a seconda dei diversi impieghi.

carta-da-parati2

Per dare un tocco di esotico a una zona living che di speciale non ha molto, basta applicare su una parete una bella carta da pareti in PVC che riproduca un paesaggio da favola o il luogo dove avete lasciato un pezzo di cuore. Aprendo la porta del soggiorno vi ritroverete in un luogo completamente diverso. Per la camera dei bambini le carte parati proposte sul mercato sono numerose: da quelle che riproducono i personaggi dei cartoni animati più amati del momento ai teneri cagnolini e gattini. Per trasformare la camera da letto in una stanza romantica, decoratela con carta da parati realizzata come se fosse una gigantografia di una singola rosa blu oppure optate per altre tonalità di colore che meglio si addicano alla vostra personalità.

Le carte da parati moderne possono essere adoperate anche per decorare le pareti del bagno. Solitamente sono in PVC e possono essere lavate ogni qualvolta si desideri farlo con un panno inumidito con sola acqua.

Laura Musig
Redazione
Laura Musig wed design a Udine e consulente SEO. Dopo aver curato svariate campagne di posizionamento sui motori di ricerca per aziende del settore casa e considerando la mia passione per la scrittura web, ho deciso di aprire Arredamento e Dintorni. Se desideri scrivermi puoi farlo attraverso la sezione Contatti.

2 Commenti su Carta da parati: un grande classico che si rinnova

  1. Ciao Laura, ho la passione per l’arredamento e leggo il tuo blog con molto piacere, i tuoi articoli sono ricchi di spunti ma al tempo stesso vanno dritti al punto senza tanti giri di parole. Sarebbe bello se a margine dei tuoi articoli pubblicassi un elenco delle migliori aziende che operano nel campo oggetto del tuo articolo. Che ne pensi?

    Ad esempio per la carta da parati potresti menzionare:
    http://www.cartadaparatiartistica.com
    http://www.inchiostrobianco.com
    http://www.glamora.it

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Dichiaro di aver preso visione dell’informativa riportata alla pagina “Informativa Privacy” e di dare il mio consenso al trattamento dei dati personali.