Come scegliere la giusta sedia da ufficio

sedie-ufficio

Scegliere la giusta sedia da ufficio non è solo una questione estetica, che va a incidere sull’arredamento del posto in cui si lavora, ma anche e soprattutto un fatto di benessere e di salute: una sedia non adeguata, infatti, è in grado di determinare una postura non corretta, con conseguenze patologiche potenzialmente gravi. Ecco perché c’è bisogno di puntare, prima di tutto, su una sedia che permetta di regolare non solo lo schienale, ma anche la seduta: ciò è possibile attraverso un meccanismo basculante che consente al sedile di inclinarsi nello stesso momento in cui lo fa lo schienale, così da non alterare il giusto angolo di seduta.

Per una sedia da ufficio, poi, un’altra caratteristica da ricercare è la regolabilità in altezza: chi la utilizza, infatti, deve avere la possibilità di mantenere le cosce parallele rispetto al pavimento, il che vuol dire che le ginocchia devono essere piegate a 90 gradi. Decisamente da evitare è la posizione che viene definita a cucchiaio, tipica di chi tiene il bacino lontano dallo schienale, quasi sulla punta della seduta. Quest’ultima, d’altro canto, deve essere morbida ma non troppo: ovviamente non deve infastidire i glutei, ma al tempo stesso deve impedire che gli stessi affondino.

Insomma, gli attributi a cui è bene prestare attenzione sono molteplici: a proposito dello schienale, per esempio, sarebbe preferibile che fosse munito di un supporto per il tratto lombare, indispensabile per garantire la postura ideale alla lordosi fisiologica. Ogni dettaglio deve essere curato: non ci si può dimenticare, quindi, dei braccioli, la cui altezza deve consentire alla sedia di andare sotto la scrivania o il tavolo. Questo serve non solo a evitare ingombri inutili e a risparmiare spazio quando non c’è nessun seduto, ma anche a impedire che le persone che usano la sedia siano costretti a sporgersi in avanti più del dovuto perché si trovano a una distanza eccessiva rispetto al piano di appoggio.

Su un sito come Sediadaufficio si può essere sicuri di trovare sedie da ufficio con queste caratteristiche, perfette per assicurare il massimo del comfort a chi è destinato a utilizzarle. Dalla seduta inclinabile al supporto per la schiena, tutte le qualità di una sedia ergonomica sono studiate e messe a punto tenendo conto del fatto che, in media, in un ufficio si passano almeno otto ore al giorno: in pratica, un terzo della propria giornata lo si trascorre seduti, e non si può certo pensare di rinunciare alla comodità.

 

Laura Musig
Redazione
Laura Musig wed design a Udine e consulente SEO. Dopo aver curato svariate campagne di posizionamento sui motori di ricerca per aziende del settore casa e considerando la mia passione per la scrittura web, ho deciso di aprire Arredamento e Dintorni. Se desideri scrivermi puoi farlo attraverso la sezione Contatti.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*