Quale vasca idromassaggio scegliere

Chi ha la fortuna di poter progettare il proprio bagno da zero o di ristruttararlo da cima a fondo, facilmente si farà tentare dalla possibilità di installarvi un vasca da bagno con idromassaggio. Un vero elemento di relax capace di trasformare il proprio bagno in una mini spa. Essendo un elemento che deve coniugare design e funzionalità la sua scelta va fatta con oculatezza. In questo post vedremo come scegliere la vasca idromassaggio.

Il primo elemento da considerare sarà la forma che dipenderà molto dallo spazio a nostra disposizione. Possiamo quindi scegliere tra:

  • una vasca idromassaggio rettangolare che tendenzialmente ha lo stesso ingombro di una vasca tradizionale ma può anche essere più grande per ospitare due persone
  • una vasca idromassaggio rotonda o rettangolare ideale per chi ha molto spazio
  • una vasca idromassaggio ad angolo per chi ha poco spazio. In questa ultima casistica rientrano modelli che comprendono vasche idromassaggio 120×120 fino a 160×160

Dopo aver scelto la forma si passerà alla scelta del modello. I due modelli tra cui scegliere saranno:

  • vasca da bagno ad incasso che come dice la parola verrà incassata in una struttura in muratura, in legno o metallo che quindi potrà essere rivestita a piacere (in marmo o piastrelle per esempio)
  • vasca da bagno pannellata, in cui la vasca è incastonata in dei pannelli mobili che possono essere personalizzati e che essendo rimovibili facilitano le operazioni di manutenzione della vasca stessa.

Dovrà anche essere valutata la pressione dell’acqua. L’installazione di una vasca idromassaggio richiede una pressione idrica compresa tra i 3 ed i 6 bar. Nelle case italiane poiché questa pressione si aggira tendenzialmente intorno ai 1-3, sarà necessaria l’installazione di una pompa.

Con riferimento al peso ricordiamo velocemente che una vasca da bagno pesa circa 55 kg ai quali vanno aggiunti i kili della persona che la occupa.

Per quanto riguarda i consumi di una vasca idromassaggio, su essi influiscono vari fattori anche se tendenzialmente i consumi medi si attestano intorno a 1,5 kW.

Gli altri elementi che andranno ad influire sulla scelta della nostra vasca idromassaggio sono:

  • il prezzo della vasca idromassaggio
  • il funzionamento delle bocchette
  • la facilità e modalità di manutenzione
Redazione
Laura Musig wed design a Udine e consulente SEO. Dopo aver curato svariate campagne di posizionamento sui motori di ricerca per aziende del settore casa e considerando la mia passione per la scrittura web, ho deciso di aprire Arredamento e Dintorni. Se desideri scrivermi puoi farlo attraverso la sezione Contatti.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*