Può una lampada fare bene alla salute?

lampade-salute

La scelta di una lampada viene generalmente dettata da esigenze di illuminazione, design ed estetica. Innanzitutto la lampada deve fornire una luce adeguata in base alle diverse esigenze e necessità e secondariamente deve intonarsi perfettamente all’ambiente circostante per dare un senso di continuità all’arredamento. Tuttavia le lampade in alcuni casi possono svolgere anche una funzione salutare ed offrire insospettabili vantaggi e benefici sia al corpo che alla mente. In questo articolo ti illustro tre tipologie di lampade che si stanno diffondendo sempre di più: le lampade di sale, le lampade ad infrarossi e le sveglie daylight. Ognuna di esse ha delle caratteristiche specifiche che si adattano a determinate necessità.

Lampade di sale: relax, armonia e benessere

Le lampade di sale vengono prodotte col salgemma proveniente dall’Himalaya, una particolare tipologia di sale che si è formata nel corso dei secoli. Queste lampade rilasciano naturalmente degli ioni negativi che purificano l’aria, riducono l’umidità, rafforzano il sistema immunitario, proteggono dall’inquinamento elettromagnetico e rendono l’ambiente più salubre. Emanano un rilassante colore arancione che ripropone gli stessi effetti della cromoterapia, danno energia all’ambiente e stimolano la creatività. Si sprigiona negli ambienti un senso di benessere, relax e armonia “contagioso” per tutti gli abitanti della casa che possono trarne un notevole beneficio psicofisico.

L’utilizzo di queste lampade migliora la concentrazione e l’attenzione, quindi sono indicate non solo per la casa ma anche per l’ufficio. Talvolta le lampade possono presentare problemi di gocciolamento, quindi è consigliabile tenerle accese qualche ora in più e utilizzare un apposito supporto preferibilmente in legno per non rovinare i mobili. Per garantire un ottimo funzionamento delle lampade di sale la temperatura in casa dovrebbe attestarsi sui 20° gradi con un tasso di umidità pari al 40-60%.

Lampade ad infrarossi: sistema di riscaldamento economico ed ecocompatibile

Una lampada ad infrarossi rappresentano un’alternativa molto valida ai più tradizionali sistemi di riscaldamento. Emettono calore tramite l’irraggiamento e sono in grado di offrire un riscaldamento sufficiente anche ai grandi ambienti, perciò vengono utilizzate spesso nei locali e negli alberghi. Una lampada ad infrarossi necessita unicamente di una presa di corrente elettrica quindi il suo utilizzo è facile e pratico. La manutenzione si riduce alla pulizia della struttura ed alla sostituzione delle lampadine, operazioni veloci che richiedono un costo quasi nullo. Le lampade a infrarossi costano la metà rispetto ad un tradizionale sistema di combustione, assicurando notevoli benefici economici sia in termini di consumo che di manutenzione.

Le lampade a infrarossi inoltre non rilasciano nell’aria nessun residuo nocivo o inquinante quindi sono estremamente ecocompatibili e rispettose dell’ambiente circostante. Esistono in commercio lampade ad infrarossi di varie forme e colori che danno un aspetto particolarmente signorile, raffinato ed elegante ad un ambiente. Questi modelli inoltre sono particolarmente benefici per l’umore grazie ai suoi colori, alla sua luce ed ai suoi odori che rilassano naturalmente il corpo e la mente.

Sveglie daylight: un risveglio naturale

Tra i modelli più innovativi ci sono le sveglie daylight che favoriscono un risveglio naturale e rilassante. Nelle stagioni fredde la sveglia suona quando fuori è ancora buio, quindi il corpo fa fatica a prendere subito ritmo. Le sveglie daylight si ispirano alla luce naturale dell’alba e utilizzando un mix di luci e suoni accompagnano gradualmente verso un dolce risveglio.

Tra i migliori prodotti sul mercato ci sono le sveglie-lampade Wake-up Light della Philips. La luce passa in modo graduale dai toni rossastri dell’alba ad un caldo arancione fino ad un giallo acceso prima che la sveglia suoni. In questo modo il corpo passa gradatamente dallo stato di sonno allo stato di veglia senza sbalzi ed in modo naturale. Poiché la sensibilità alla luce varia da persona a persona è possibile impostare l’illuminazione più indicata alle proprie necessità ed anche scegliere la musica o la radio preferita con cui svegliarsi. Questo risveglio naturale assicura una buona dose di benessere e di energia per tutta la giornata.

Laura Musig
Redazione
Laura Musig wed design a Udine e consulente SEO. Dopo aver curato svariate campagne di posizionamento sui motori di ricerca per aziende del settore casa e considerando la mia passione per la scrittura web, ho deciso di aprire Arredamento e Dintorni. Se desideri scrivermi puoi farlo attraverso la sezione Contatti.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*