Librerie: come sceglierle ed organizzarle.

Ogni amante della lettura sogna di avere una libreria degna di questo nome in cui esporre ed organizzare nella migliore maniera possibile i suoi volumi. Nella scelta della vostra libreria dei sogni, sono due gli aspetti da tenere in considerazione: estetica e praticità. Vediamo qualche consiglio pratico.

In commercio esistono tantissime tipologie di librerie tra cui scegliere a livello estetico: librerie con ante in vetro, librerie dal gusto molto moderno e regolare (come gli scaffali Ikea), librerie che possono diventare pareti divisorie tra la cucina e la zona living ed in fine librerie in stile pareti attrezzate in perfetto stile scandinavo. Se la parete è molto grande allora via libera ad una libreria in stile biblioteca magari da attrezzare con un apposita scala scorrevole. Se invece il vostro obiettivo è sfruttare tutto lo spazio a vostra disposizione è anche possibile realizzare una libreria su misura che incornici la porta.

Veniamo quindi all’organizzazione dei libri. Se avete moltissimi libri evitate di accatastarli in maniera rinfusa nella libreria, onde evitare di far fatica a recuperarli. Evitate anche suddivisioni più coreografiche che logiche come chi ordina i volumi in base al colore della copertina o in base alla grandezza del volume stesso.

Dividete piuttosto i libri per genere. Chi scrive per esempio ha diviso i libri per genere tra saggistica, arte e letteratura, ha diviso quindi i volumi di letteratura per nazionalità e quindi raggruppato i volumi con lo stesso autore.

Ricordate di mettere i tomi più pesanti e voluminosi sul ripiano più basso evitando di andare a curvare inutilmente le mensole che compongono la libreria. E se alcuni volumi non rientrano in altezza all’interno di un singolo ripiano, potete sempre disporli orizzontalmente ma sempre avendo cura di mostrare verso l’esterno il dorso del libro.

All’intero della libreria possono anche trovare spazio alcuni “studiatissimi” oggetti. Scegliete infatti pochi oggetti dal grande appeal estetico o simbolico. Lasciate invece stare soprammobili kitch e ciarpame in abbondanza che renderebbero difficile spolverare oltre che difficoltoso reperire i libri.

Redazione
Laura Musig wed design a Udine e consulente SEO. Dopo aver curato svariate campagne di posizionamento sui motori di ricerca per aziende del settore casa e considerando la mia passione per la scrittura web, ho deciso di aprire Arredamento e Dintorni. Se desideri scrivermi puoi farlo attraverso la sezione Contatti.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*