Le materie plastiche per l’arredamento outdoor

57235-4155085

La plastica è stata senza dubbio il materiale principe per quanto riguarda l’arredamento di design del 21° secolo. La plastica è un materiale estremamente versatile sia per l’arredamento d’interni che d’esterni grazie alla sua molteplicità di colori e finiture, grazie al costo contenuto ed alla limitata necessità di manutenzione. In questo articolo vedremo quali sono i materiali plastici destinati all’arredamento degli esterni e del giardino.

Il Polietilene è uno dei materiali plastici più diffusi in questo ambito. Presenta un’ottima resistenza ai raggi del sole, agli agenti atmosferici ed alle nebbie saline, tutte caratteristiche che lo rendono perfetto per gli arredi che devono stare a lungo all’esterno. Resiste inoltre bene ad urti e basse temperature, il tutto mantenendo un peso particolarmente leggero. Grazie alla stampa rotazionale il polietilene è utilizzato per realizzare oggetti cavi di vaste dimensioni.

Il Polipropilene risulta molto simile al precedente anche se con le dovute differenze: resiste meglio alle alte temperature, è più rigido e per questo particolarmente robusto e solido. Non si graffia ed è atossico. Come il polietilene può essere tinto già nel mix di materie plastiche iniziali ottenendo nuance piene ed omogenee.

Il Policarbonato si caratterizza per l’alta trasparenza, la resistenza alle fratture, agli urti ed alle alte temperature, in altre parole è infrangibile. E’ utilizzato per simulare il vetro e può essere tinto in differenti colorazioni sia opache che trasparenti, anche in versione lucida. Comparato con i due materiali precedenti resiste meno bene all’abrasione ed ai graffi.

I materiali plastici utilizzati per l’arredamento d’esterni vengono anche utilizzati per imitare materiali naturali con il vantaggio di avere caratteristiche tecniche molto migliore, diventando per esempio resistenti a muffe, salsedine o raggi UV.

Tra essi troviamo il textilene, un tessuto ricavato dal poliestere e ricoperto di pvc, la fibra sintetica in stile rattan.

Il vantaggio di questi materiali è quello di essere recuperabili e riutilizzabili. Ogni oggetto di plastica può infatti essere sminuzzato ed utilizzato per estrudere nuovi profili in plastica per realizzare nuovi oggetti.

Laura Musig
Redazione
Laura Musig wed design a Udine e consulente SEO. Dopo aver curato svariate campagne di posizionamento sui motori di ricerca per aziende del settore casa e considerando la mia passione per la scrittura web, ho deciso di aprire Arredamento e Dintorni. Se desideri scrivermi puoi farlo attraverso la sezione Contatti.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*