Isolamento termico: la situazione della case italiane.

In questo blog abbiamo dedicato molti articoli al tema dell’efficienza energetica e dell’isolamento energetico andando ad illustrare tutti gli interventi che è possibile attuare per migliorare l’efficienza ed il comfort della propria abitazione. Se è vero che è sempre possibile migliorare, in generale qual è la situazione delle case italiane? Legambiente nel 2016 ha realizzato un dossier dal titolo “Basta case colabrodo” che evidenzia le grazi lacune italiane in fatto di efficienza energetica sia per quanto riguarda gli edifici pubblici sia per quanto riguarda l’edilizia residenziale.

Il dossier contiene 500 termografie scattate in 45 città italiane. Quello che amareggia è che in queste foto ad infrarossi si nota il cattivo isolamento termico di edifici ministeriali in cui l’efficienza energetica dovrebbe essere di casa.

Il dossier mette anche in evidenza come i costi per il raffrescamento ed il riscaldamento delle abitazioni siano tra le spase che più vanno ad incidere sui costi delle famiglie italiane. Ogni famiglia italiana infatti spende tra i 1500 ed 2000 euro all’anno, spesa che potrebbe essere significativamente ridotta se si andasse ad investire in impianti e finiture ad alta efficienza energetica.

Se è vero che le certificazioni energetiche possono dirci molto sullo “stato di salute” dell’efficienza energetica del nostro paese è anche vero che non ci sono rigidi controlli su chi rilascia queste certificazioni. Ciò in altre parole significa che si può liberante emettere una certificazione falsa andando incontro a sanzioni ridicole.

La responsabilità di questa situazione è anche e soprattutto da ricercare negli enti e nelle regioni che hanno accumulato ritardi considerevoli nell’applicazione della normativa riguardante l’efficienza energetica sopratutto a livello comunitario.

Sono 592 i giorni trascorsi dalla data di approvazione dell Decreto Legislativo sull’efficienza energetica che prevedeva la creazione di un Fondo per l’Efficienza Energetica europea e che dovrebbe finanziare questi interventi di miglioramento dell’isolamento termico.

Redazione
Laura Musig wed design a Udine e consulente SEO. Dopo aver curato svariate campagne di posizionamento sui motori di ricerca per aziende del settore casa e considerando la mia passione per la scrittura web, ho deciso di aprire Arredamento e Dintorni. Se desideri scrivermi puoi farlo attraverso la sezione Contatti.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*