House warming: come organizzarlo e come partecipare

L’house warming è il party di inaugurazione di una casa. Viene fatto un po’ da tutti, sia da chi prende in affitto un piccolo appartamento sia da chi si è imbarcato in una ristrutturazione lunga e complessa ed ora vuole mostrare i frutti di tanto lavoro. Senza contare poi, che l’house warming è un bel elemento di socializzazione. In questo articolo vedremo come partecipare ed organizzare un house warming perfetto.

Per quanto riguarda i partecipanti all’house warming, spesso si usa portare qualche regalo per la casa o in alternativa qualche dono enogastronomico. Dal momento che i regali seri, come piccoli elettrodomentstici o utensili da cucina verranno regalati dai familiari o dai parenti dei padroni di casa, magari concentratevi su qualche regalo più simpatico e giovane, qualche gadget divertente (abbiamo trovato regali per la casa davvero divertenti su regali.it). C’è veramente l’imbarazzo della scelta a riguardo, in quanto tutto dipende dai gusti e dalle attitudini dei padroni casa. I mug o più in generale le tazze per caffè e thè sono sempre molto gradite, soprattutto se accompagnate da una buona selezione di tisane magari. Se volete fare un regalo goliardico e specifico per il padrone di casa, allora via libera ai gadget o agli utensili legati agli alcolici ed alla birra. Per gli appassionati dei ricordi su carta via libera anche alle cornici ma solo se particolari. Se i vostri ospiti invece sono dei nerd potreste regalargli dei gadget da cucina personalizzati secondo i loro film o fumetti preferiti.

Per quanto riguarda i padroni di casa abbiate l’accortezza di invitare i vostri amici con sufficiente anticipo, sia per dargli modo di organizzarsi sia per dare modo a voi stessi di finire con l’allestimento di tutta la casa. Se ci sono ultime cose da sistemare fatelo subito per evitare di accogliere una casa per così dire “incompleta”. Se ci sono mobili da montare, scatoloni da svuotare e via dicendo fate in modo di radunarli tutti in una stanza che non verrà usata per il rinfresco. Infine accertatevi di avere abbastanza sedie a disposizione a costo di usare quelle da giardino o delle sedie pieghevoli di emergenza.

Redazione
Laura Musig wed design a Udine e consulente SEO. Dopo aver curato svariate campagne di posizionamento sui motori di ricerca per aziende del settore casa e considerando la mia passione per la scrittura web, ho deciso di aprire Arredamento e Dintorni. Se desideri scrivermi puoi farlo attraverso la sezione Contatti.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*