Cucine a vista: idee per arredare

Art. 2_LUBE_creativa-02

La cucina a vista è una delle soluzioni contemporanee che rendono la cucina un luogo perfetto in cui condividere non solo il momento della cena, ma anche quello del relax. La cucina a vista, infatti, forma un ambiente unico con la coesione dell’ingresso e del soggiorno. Per questo motivo arredare quest’area della casa richiede attenzione e uno studio attento dei dettagli, che possano renderla perfetta. Lube propone alcune soluzioni al miglior prezzo possibile.

Perché scegliere una cucina a vista?

Il soggiorno con cucina a vista è uno dei grandi classici della case moderne, concepite per vivere a pieno tutti gli spazi, senza più troppe distinzioni e separazioni tra gli ambienti della casa. Il risultato è un grande ed unico spazio con zona pranzo e soggiorno.

Gli esperti ci ispirano con le loro proposte e vi sono alcuni consigli utili per la realizzazione di un ambiente perfetto da adattare ai vostri gusti e alle vostre esigenze. Ma vediamo nello specifico e vediamo cosa potrebbe essere necessario se avete deciso di acquistare o arredare una cucina a vista.

Innanzitutto è bene precisare che una cucina a vista può essere lineare, angolare, con isola o penisola. Ciascuna tipologia potrebbe aver bisogno di alcuni accorgimenti, in grado di rendere gli ambienti davvero particolari, ma soprattutto funzionali.

Art. 2_LUBE_linda-01

Dettagli per arredare la cucina a vista al meglio

La cucina a vista non deve necessariamente essere un open space; a volte può essere anche un ambiente piccolo, reso ottimale utilizzando una singola parete attrezzata. Questo richiede di fare attenzione al progetto, per ottimizzare le comodità e al contempo, non rinunciare agli spazi che permettano di muoversi al meglio all’interno della cucina.

La comodità di avere una cucina a vista è che – potendo disporre di un’isola o una penisola – il lavandino potrebbe essere posto proprio in questa zona. Un’altra idea, per ottimizzare gli spazi, potrebbe essere quella di utilizzare questa parte anche come tavolo, con la semplice aggiunta di alcuni sgabelli.

Un altro modo per sfruttare al meglio gli spazi, soprattutto se ridotti, è la possibilità di attrezzare la zona della cucina con pensili e armadi fino al soffitto. Scegliendo dei colori chiari sarà possibile, inoltre, creare un’illuminazione naturale in grado di rendere il vostro spazio abitabile e confortevole.

Una soluzione per definire gli spazi tra la zona cottura e quella living potrebbe essere quella di utilizzare un tavolo da pranzo come divisorio. Scegliendo elementi di contrasto tra le due aree gli spazi sembreranno anche più grandi: per questo è consigliato scegliere un tavolo in legno che faccia da contrasto con lo stile moderno.

Un altro elemento determinante per separare i due spazi potrebbe essere il divano. Il consiglio è quello di prediligere un divano basso e poco ingombrante, che separi la zona salotto da quella cucina senza occupare troppo spazio.

Alcuni dettagli, come l’uso dei tappeti, potrebbero realmente fare la differenza nell’ambiente. Quelli della cucina potrebbero essere coordinati a quelli del soggiorno e creare così una combinazione di colori per armonizzare la stanza.

Un trucco per suddividere gli spazi può essere anche l’utilizzo di un dislivello. Così facendo si otterrà un impatto visivo di grande importanza, utile anche dal punto divista pratico. Stessa importanza potrebbe avere l’utilizzo di pavimentazioni diverse per ciascuna delle due aree. Utilizzare questa soluzione potrebbe essere un’ottima scelta per poter avere in cucina un pavimento più facile da pulire e uno più delicato per la zona soggiorno.

Alcuni son spesso dubbiosi riguardo la scelta dei giusti elettrodomestici, temendo che la loro presenza potrebbe compromettere lo stile complessivo che si vorrebbe avere nell’ambiente. In realtà ci sono due soluzioni che vi tireranno fuori dai dubbi: la scelta di elettrodomestici da incasso oppure la scelta di modelli inox o colorati che possano adattarsi esteticamente a tutta la stanza.

Sono tanti gli oggetti che è possibile utilizzare per decorare e ottimizzare una cucina a vista, l’importante è che lo stile e la scelta dei colori si sposino bene tra loro senza creare troppe distinzioni tra cucina e soggiorno.

Laura Musig
Redazione
Laura Musig wed design a Udine e consulente SEO. Dopo aver curato svariate campagne di posizionamento sui motori di ricerca per aziende del settore casa e considerando la mia passione per la scrittura web, ho deciso di aprire Arredamento e Dintorni. Se desideri scrivermi puoi farlo attraverso la sezione Contatti.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*